How to Prepare for an Overnight Backpacking Trip

I viaggi con lo zaino in spalla durante la notte sono sia eccitanti che faticosi. Quando trascorri la serata fuori, la libertà mentale, la consapevolezza che un viaggio divertente durerà ancora di più, potrebbero farti trascurare i preparativi necessari. Diamo un'occhiata ad alcune nozioni di base su come prepararti per il tuo primo viaggio con lo zaino in spalla.

Fai un trekking di un giorno con attrezzatura di due giorni

La preparazione mentale e fisica sono fondamentali per godersi il viaggio. Se la tua normale escursione dura un giorno, preparati per l'escursione notturna di due giorni aggiungendo alcune sfide alla tua gita di un giorno.

Spesso leggerai che il peso massimo dello zaino da trekking è il 20% del tuo peso corporeo. Tuttavia, fattori come il condizionamento e il rapporto peso-altezza (indice di massa corporea) variano abbastanza da persona a persona che questo non è sempre strettamente vero. Anthony Thomas studiato più escursionisti a lungo termine per vedere quali erano i veri fattori quando si trattava di completare con successo un percorso. Gli escursionisti erano di tutte le età e dimensioni, sia uomini che donne.

Innanzitutto, Thomas ha scoperto che la capacità di carico massima di uno zaino è un fattore cruciale. Ricontrolla lo zaino per vedere che la capacità in litri, o la capacità di peso massima, è ciò di cui hai bisogno per un trekking di due giorni. Se sovraccarichi la borsa, non solo colpirà il materiale della borsa, ma la borsa stessa non sarà in grado di bilanciare il peso.

In secondo luogo, ha scoperto che il peso dello zaino di coloro che hanno completato con successo il percorso erano generalmente più leggeri degli zaini di coloro che non l'hanno fatto. Il peso medio dello zaino era di circa 28 libbre, la percentuale media del peso corporeo era del 18%. I viaggiatori esperti si sono resi conto che più pesanti erano i loro zaini, meno miglia avrebbero percorso in un giorno. Puoi usare il segno di 28 libbre o del 18% quando fai la valigia.

Fai una delle tue normali escursioni giornaliere con la quantità di attrezzatura che porterai durante il tuo viaggio notturno. In effetti, il resto dei suggerimenti ha una cosa in comune: gestire il peso aggiunto.

Organizza il tuo primo viaggio con lo zaino

Scegli un percorso ben consolidato

Per il tuo primo viaggio zaino in spalla notturno, scegli un file sentiero ben consolidato. Almeno per ora, il tuo obiettivo è sia il divertimento di un lungo viaggio con lo zaino in spalla, sia un'esperienza di viaggio con lo zaino in spalla. Un buon punto di partenza è un parco con un sentiero e un campeggio chiaramente segnalati. In questo modo è più facile ricercare il sentiero, cosa è necessario per diverse stagioni o parti del sentiero e leggere le recensioni di altri escursionisti sul sentiero stesso. Percorri le mappe, presta attenzione a tutti i luoghi che hanno segnali da zero a poco e nota le aree che possono aumentare le tue scorte se necessario.

Organizza il tuo primo viaggio con lo zaino

Prepara il giusto tipo di attrezzatura e abbigliamento

Anche in estate, la temperatura che affronti di notte può essere molto diversa da quella che provi dalla mattina al pomeriggio. Confezione a strati. Inizia con uno strato di base leggero e abbastanza fresco per il caldo della tarda mattinata e del primo pomeriggio. Pantaloni lunghi e un top traspirante ti proteggeranno dai graffi e ti manterranno comodo. Se devi portare una giacca, indossa una giacca a vento leggera o una giacca a vento.

Per dormire, dai la priorità a mantenere l'interno del sacco a pelo pulito e asciutto. Anche una notte con sporcizia o umidità nel sacco a pelo può essere infelice. Indossa calzamaglia e pantaloni lunghi, una maglietta a maniche lunghe e calzini lunghi. Se ti raffreddi facilmente, puoi stendere la giacca a vento sul sacco a pelo, all'interno dello strato in basso. Il peso aggiunto restringe lo spazio e aiuta il tuo corpo a riscaldarlo.

Per un viaggio notturno, un paio di scarpe da trekking a taglio alto proteggeranno i piedi e le caviglie da sforzi eccessivi. Dal momento che non ti aspetti di essere molto vicino alla civiltà o a un ospedale facilmente raggiungibile per due giorni interi, assicurarti di poter mantenere l'equilibrio e impedire che le caviglie si attorciglino è un vantaggio.

La tua tenda farà parte di ciò che porti, quindi scegline una di materiali leggeri che può essere facilmente piegato. Ci sono molte ottime opzioni per le tende per lo zaino in spalla, con le tende amaca che sono tra le migliori. Se è abbastanza grande per due e hai un compagno di viaggio, è probabile che la tenda sia più pesante. Potresti voler condividere parte del tuo zaino con il tuo compagno in modo che chiunque tenga la tenda non sarà sovraccaricato.

Infine, assicurati di aver testato o provato qualsiasi attrezzatura nuova o sconosciuta prima di uscire. Non vuoi rischiare di finire in uno scenario in cui hai presunto di sapere come funziona qualcosa solo per finire in mezzo al bosco con l'oscurità che si avvicina velocemente solo per rendersi conto che l'attrezzatura non funziona come tu immagini e tu re miglia da casa!

Organizza il tuo primo viaggio con lo zaino

Prepara il doppio del cibo

Può sembrare buon senso, ma il cibo aggiuntivo è un peso aggiuntivo, per non parlare del bruciatore (se non lo porti già nelle tue escursioni giornaliere). E solo perché sei nell'entroterra non significa che non puoi mangiare bene! Ci sono una serie di deliziosi ricette disponibile tra cui scegliere. 

Cibo da sentiero. Puoi portare il doppio del tuo solito mix di tracce o cambiarlo per il giorno successivo se pensi di annoiarti. Per evitare di mangiare troppo o troppo poco quello che porti, puoi imballare i tuoi snack in 2-4 sacchetti a chiusura lampo. Li rende anche più facili da distribuire in tutto il pacchetto, se necessario.

I pasti. Due pranzi, una cena e una colazione dovrebbero essere sufficienti. Sono ancora due pasti in più rispetto a quelli che porti normalmente, quindi imballali in ordine di quando prevedi di mangiare. Dovrebbero essere a portata di mano, vicino alla parte superiore dello zaino.

Acqua. Raddoppia quello che porti. Se normalmente hai da 2 a 3 litri, portane da 4 a 5. Più bottiglie ti aiuteranno a distribuire il peso e diventeranno più leggere nel tempo.

Organizza il tuo primo viaggio con lo zaino

Preparati per l'igiene notturna

Dato che trascorrerai la notte fuori, di solito senza un posto dove fare la doccia, pianifica bene. Potresti aggiungerle alle salviettine umidificate, perché possono sostituire la doccia o il bagno. Anche i servizi igienici scarseggiano, quindi cerca le regole del parco e porta ciò di cui hai bisogno per scavare o trasportare rifiuti. Uno spazzolino da denti e un dentifricio possono anche mantenerti fresco di notte, fintanto che tu stare lontano dalle fonti d'acqua.

Porta il sapone anche se hai un disinfettante per le mani. Lo sporco che ti viene a contatto con le mani può essere facilmente eliminato con un po 'di sapone e un po' d'acqua. Anche un piccolo asciugamano farà miracoli: puoi bagnarlo e usarlo per asciugarti o fare una piccola doccia e asciugarti. Ripercorri la tua giornata mentalmente e cerca di capire di cosa avrai bisogno, soprattutto la sera prima di andare a letto.

Goditi il ​​viaggio!

È il tuo primo viaggio notturno con lo zaino in spalla: preparati a godertelo! Potresti decidere di non accontentarti mai più di un'escursione di un giorno o di renderti conto che le escursioni di un giorno sono la lunghezza perfetta per te, ma in ogni caso, sii pronto a goderti e ad apprezzare l'esperienza.

28 gennaio 2021 - Alex Gillespie

Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.