742,000 trees planted and counting!

In Tentsile, l'avventura all'aria aperta e il rispetto per il mondo naturale sono al centro di ciò che facciamo; la nostra missione è portare le persone tra gli alberi, collaborando per proteggere e preservare le foreste globali alzando la bandiera sulle questioni ambientali. 

Sapevi che dagli anni '1960 quasi la metà delle foreste pluviali del mondo è andata perduta? (1) Questo è un pensiero che fa riflettere: in soli 60 anni gli esseri umani hanno spazzato via secoli di crescita, danneggiato innumerevoli fragili ecosistemi e demolito gli habitat di molte migliaia di specie. Come parte del nostro incrollabile impegno per la conservazione dell'ambiente, Tentsile sta facendo la nostra parte nell'affrontare le attuali sfide che il pianeta deve affrontare piantando alberi per rigenerare le foreste e compensare le emissioni, supportando al contempo numerose organizzazioni in tutto il mondo per proteggere le vecchie risorse di crescita.

Dal 2017 abbiamo piantato ben 742,000 alberi! (questa è la dimensione di 5936 campi da calcio !!)

Lo vogliamo gridare dalle cime degli alberi! Siamo arrivati ​​a questo punto solo grazie a te, la tribù di Tentsile, e non avremmo potuto farlo senza di te! Per ogni tenda per albero Tentsile acquistata piantiamo 20 alberi e compenseremo anche qualsiasi donazione che i nostri clienti faranno piantare alberi attraverso il nostro sito web.

Quindi come lo facciamo? Lavoriamo con alcune fantastiche organizzazioni di base in tutto il mondo con l'esperienza, la conoscenza locale e il know-how. Stanno lavorando duramente per trovare un modo per ristabilire l'equilibrio sia proteggendo le foreste esistenti sia gestendo progetti di piantumazione di alberi sostenibili. Anche con COVID che minaccia di oscurare la crisi ambientale, questi progetti hanno continuato a fare progressi incredibili. Ecco cosa noi (e tu!) Li abbiamo aiutati a raggiungere finora.

 

Agricoltura sostenibile a Luanshya, Zambia

WeForest sta supportando centinaia di agricoltori locali a Luanshya, Zambia, affinché siano finanziariamente indipendenti e adottino metodi di agricoltura sostenibili come l'apicoltura, l'allevamento delle uova e la coltivazione di ortaggi in cambio della protezione dei boschi di Miombo. Gli agricoltori ricevono anche formazione e sostegno per creare vivai domestici che a loro volta aumenteranno ulteriormente la crescita delle foreste. Questa regione ha risentito negli anni delle attività estrattive e della deforestazione per la produzione di carbone, contribuendo agli effetti del cambiamento climatico e al degrado degli ambienti locali. Grazie all'istruzione e all'impegno della comunità, WeForest sta riscontrando un grande successo nella regione: sono stati piantati quasi 3 milioni di alberi, con una stima di 362,310 tonnellate di CO2 sequestrate e 2499 ettari di terreno ripristinati. 

Guarda questo cortometraggio per scoprire perché questo lavoro è così importante e come funziona sul campo:

 

 

Piantare alberi e cucine a basso consumo di carburante

In India WeForest stanno sostenendo 75 villaggi tradizionalmente dipendenti dalle foreste nell'est e nel nord delle colline Khasi per ripristinare le loro foreste stabilendo linee di fuoco naturali per proteggere gli alberi e ripristinare la flora in via di estinzione.

Nella zona sono stati distribuiti alberi da frutto e 52 stufe a basso consumo sono state distribuite ai residenti locali per incoraggiare una riduzione del consumo di legna da ardere. I residenti hanno anche ricevuto una formazione e si sono uniti ai volontari e al team nello sforzo di piantare alberi, aiutando a piantare oltre 2 milioni di alberi finora e ripristinare 2800 ettari di terreno.

 

 

Reimpianto e protezione dei sistemi forestali

Abbiamo lavorato con Eden progetti di rimboschimento dal 2015 sostenendo progetti in tutto il Madagascar dove c'è una ricca biodiversità di oltre 200,000 specie di piante e animali che sono uniche dell'isola. Incredibilmente, il 90% delle foreste originarie del Madagascar è stato distrutto. Eden Projects lavora per ripristinare gli estuari devastati delle mangrovie e costruire economie locali nelle comunità impoverite.

Nella foresta di Kijabe in Mozambico, Eden Projects sta ripiantando e proteggendo i sistemi forestali, e gli ambientalisti che stanno rilevando, piantando e pattugliando l'area dormono tra gli alberi in Tentsile Tree Tents!

Eden Projects Stingray

 

Proteggere le foreste pluviali nel Queensland, in Australia

Salvataggio nella foresta pluviale proteggere oltre 350 ettari di foresta pluviale di Daintree nel Queensland settentrionale, in Australia, che è l'habitat di molte specie in via di estinzione. Lo fanno acquistando la terra per proteggerla dallo sviluppo, preservando la biodiversità attraverso programmi di rimboschimento e condividendo le proprie conoscenze per aumentare la consapevolezza. L'area di Daintree è una delle foreste pluviali biologicamente più diversificate al mondo ed è unica in quanto ha un deflusso di acqua limpida dalle montagne alle pianure e infine nella barriera corallina, quindi è fondamentale che la rimozione degli alberi e lo sviluppo siano impediti evitare la contaminazione di quest'acqua.

Tentsile ha donato una tenda sull'albero per l'omaggio del premio come parte della sua campagna di sensibilizzazione sui social media e ha fornito una tenda sull'albero per il loro fotografo per accamparsi comodamente nella foresta pluviale mentre scattava foto di specie in via di estinzione.

 

Aumentare la consapevolezza del pubblico sull'impatto devastante della deforestazione globale e aumentare la consapevolezza su come ognuno di noi può svolgere la propria parte è la chiave di ciò che facciamo. Se vuoi saperne di più e metterti in gioco, ecco alcune utili risorse di seguito:

Sumatran Orangutan Society - Rainforest Home Appeal

Rainforest Action Network

Greenpeace

Amici della terra

 

Puoi anche donare per piantare alberi con Tentsile tramite il sito web qui. Per quanti alberi prometti, lo eguaglieremo! 

12 novembre 2020 - Hannah Hughes

lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.